Azienda Agricola Giuliana

Sci da fondo

L’Appennino abruzzese è particolarmente ricco di altipiani, conche, valli altomontane, che d’inverno diventano il paradiso dei fondisti. L’Abruzzo ha una vera vocazione per lo sci da fondo, una vocazione che è spiegata dal territorio, dal buon innevamento e dalla lunga permanenza dello strato nevoso. Si può sciare da metà dicembre a tutto marzo, generalmente.

Per il fondo  esistono oltre mille percorsi affascinanti e suggestivi immersi in una natura splendida  e selvaggia, come gli anelli nel secolare Bosco di S. Antonio a Pescocostanzo o tra le faggete del Parco Nazionale d'Abruzzo. Questo sport è nelle tradizioni locali come il tombolo, la filigrana.

 

 

Pescocostanzo e il Bosco di Sant’Antonio

agriturismo_giuliana_pescocostanzo_abruzzo_bosco_di_sant_antonio_di_fabio_ruggiero_027Pescocostanzo è da tempo diventata un riferimento importante nella mappa dello sci di fondo italiano. Ospita un centro F.I.S.I. per l’addestramento degli atleti. Sciare tra le piste del Bosco di Sant’Antonio senza folla intorno è quasi magia. Questa stupenda faggeta, una delle più antiche d’Italia, da qualche anno è riserva naturale. Le piste, tra le migliori della regione, si snodano tra monumentali faggi e aceri campestri e costeggiano l’altopiano dominato dal Monte Rotella. Ed è presente una scuola di sci (anche per il noleggio) che fa capo al bar all’ingresso del bosco.

 Anello dell’Aremogna

Agriturismo_Giuliana_Pescocostanzo_Anelli_Aremogna_anno_2006_075Nei pressi delle piste da discesa di Roccaraso, c’è l’anello dell’Aremogna (10 Km), sempre ben tenuto e il recente anello di Roccapia. La piana è attrezzata con bar e rifugio e per affitti attrezzatura

Anelli di Marsia

Brevi, ma piacevoli, sono gli anelli di Marsia, nel versante abruzzese dei monti Simbruini e di Passo Godi, nei pressi di Scanno
 

Macchiarvana

Sicuramente da citare è l’anello di Macchiarvana, nel comune di Opi, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, un classico del fondismo abruzzese. Ottime e ben tenute sono le piste che si inoltrano nelle splendide faggete del parco, dove si può sciare anche nella VaI Fondillo, vero santuario della natura, e in località Cicerana
 

Passo Godi

Due interessanti anelli si svolgono sull'altopiano di Passo Godi (1.560 metri), sul confine del Parco Nazionale d'Abruzzo, che si raggiunge in 14 Km dalla storica cittadina. e' possibile salire al valico anche da Villetta Barrea e dalla Valle del Sangro

 

 

Lascia un Messaggio

guestbo
You are here: Home - Cosa Vedere - Sci da Fondo

I Nostri Amici

Sondaggio del Mese

Cosa ti piace della vacanza in agriturismo
 

Contattaci

Azienda Agricola Giuliana di Monica Macino